Progettazione annuale disciplinare sulla base delle indicazioni nazionali

FileDimensione del File
Scarica questo file (Italiano.pdf)Italiano.pdf92 kB
Scarica questo file (Storia.pdf)Storia.pdf191 kB
Scarica questo file (Geografia.pdf)Geografia.pdf119 kB
Scarica questo file (Matematica.pdf)Matematica.pdf116 kB
Scarica questo file (Scienze.pdf)Scienze.pdf120 kB
Scarica questo file (Lingue Straniere.pdf)Lingue Straniere.pdf321 kB
Scarica questo file (Arte.pdf)Arte.pdf135 kB
Scarica questo file (Ed. Fisica.pdf)Ed. Fisica.pdf124 kB
Scarica questo file (Tecnologia.pdf)Tecnologia.pdf103 kB

Per la realizzazione dei traguardi di competenza presenti nelle Indicazioni Europee si citano le otto competenze chiave:

  • comunicare,
  • imparare a imparare,
  • risolvere problemi,
  • progettare,
  • acquisire e interpretare l’informazione,
  • costruire nessi e relazioni,
  • collaborare e partecipare,
  • agire in modo autonomo e responsabile

Il DM 139/07 indica le competenze riferite ai quattro assi culturali (linguaggi, matematica, scientifico-tecnologico, storico-sociale). Si introduce così la centralità della competenza nel processo formativo e se ne ridefiniscono tre momenti fondamentali:

  1. Insegnamento
  2. Apprendimento
  3. Valutazione.

Le attività educative e didattiche della scuola dell’Infanzia si articoleranno all’interno dei cinque campi di esperienza che costituiscono i diversi ambiti del fare e dell’agire del bambino che diviene soggetto attivo nello svolgimento delle singole attività le quali acquisendo significato, si concretizzano nel raggiungimento di traguardi di sviluppo relativi all’identità, all’autonomia e alle competenze.

FileDimensione del File
Scarica questo file (Progettazione 2019_20.pdf)Progettazione 2019_20.pdf336 kB